Sicurezza, speranza, unicorni e altri termini fiabeschi…

Di cosa stiamo parlando?

I condannati vengono trasferiti sull’isola per via aerea. Prima della partenza, possono portare con sé alcuni oggetti. Possono selezionarli dalla lista degli oggetti offerti dagli sponsor: questi possono servire da difesa (coltello, tirapugni, spray al peperoncino, ascia a mano, ecc…), sopravvivenza (coltellino svizzero, bussola, torcia elettrica, mappa, accendino, fiammiferi, guida di sopravvivenza , attrezzi da pesca, ecc…), protezione (repellenti per insetti, piccolo kit di pronto soccorso, bende, salviette antisettiche, alcol, strisce di chiusura a farfalla, ecc…) o possono comprendere semplici alimenti e borracce d’acqua (Military MRE, bottiglia d’acqua da 0,5 l  , cibo in scatola).

I nuovi arrivati ​​indossano tute standard da detenuti di colore arancione e dotate di paracadute. Una volta che raggiunta la posizione di rilascio, vengono spinti fuori dall’aereo. La maggior parte riesce ad aprire il paracadute e sopravvivere alla caduta. Non è raro che i prigionieri, che sono già sull’isola, aspettino e uccidano i nuovi arrivati ​​quando sono in aria, saccheggiando i loro corpi all’atterraggio.

Si consiglia di aprire il paracadute il più tardi possibile per acquistare un po’ di tempo e avere una migliore via di fuga. Oltre ai condannati, gli aerei lanciano – ogni tanto – anche casse con scorte per i prigionieri dell’isola. Queste possono contenere qualsiasi cosa, da cibo, armi, munizioni a vestiti e gadget. A volte vengono trovate anche le scorte di strumenti finti. Le zone – limitrofe all’atterraggio delle casse – sono considerate zone calde perché attirano bande di prigionieri, che combattono tra loro per il carico caduto.

Una volta che sono a terra, i detenuti sono liberi di fare tutto ciò che vogliono per sopravvivere – non ci sono regole rigide. Molti di loro vengono uccisi comunque nelle prime 24 ore.

I nuovi arrivati ​​devono assicurarsi le prime necessità, il che significa che devono cercare cibo, acqua e vestiti. Per quanto funzionali possano essere, le tute arancione della prigione sono facili da individuare da lontano e una delle regole di sopravvivenza è quella di mimetizzarsi il più possibile con l’ambiente circostante. Nessuno vuole essere un bersaglio. Ci sono molte cose in giro sull’isola, in attesa di essere trovate.

Gli oggetti possono essere ottenuti anche da “pupazzi” o da altri giocatori, ma di solito saranno riluttanti a dare via le loro cose. Ogni incontro può essere potenzialmente letale ed è consigliabile fare molta attenzione quando si incontrano altri detenuti o burattini. Oltre a questo, i detenuti possono formare clan, raccogliere risorse utili in gruppo, ma il rischio è sempre dietro l’angolo.

Il resto dei detenuti – quelli che riescono a sopravvivere – hanno la possibilità di raggiungere lo status di celebrità e diventare popolari come le stelle del cinema.

Lo status di celebrità potrebbe fornire loro ulteriori elementi sponsorizzati che vengono rilasciati nelle vicinanze delle loro posizioni. Tuttavia, lo stesso status può rivelarsi pericoloso: essere amato dagli spettatori è una buona cosa; tuttavia, guadagnare troppa popolarità potrebbe farti mettere un taglia in testa!

Il modo più semplice per attirare l’attenzione e guadagnare popolarità è uccidere una celebrità. I punti di popolarità – legati ai risultati – sono in qualche modo proporzionali al tempo di sopravvivenza sull’isola. Più uccisioni di solito significa più punti popolarità, ma a volte la semplice sopravvivenza e la fuga da situazioni difficili potrebbero farti guadagnare ancora più punti. Non è insolito che il pubblico si identifichi con chi soffre schierandosi, quindi, per la sopravvivenza dei personaggi “positivi”.

Sebbene la sofferenza attiri sempre l’attenzione degli spettatori, i personaggi positivi raramente rimangono vivi abbastanza a lungo. Nella prima stagione dello show, alcuni personaggi eccezionalmente “positivi” si sono raggruppati per sopravvivere. Alla fine, il gruppo divenne sempre più grande, influente e forte abbastanza da iniziare a riorganizzare il caos in una società equilibrata.

Ben presto, il pubblico cominciò a considerarli come eroi e la speranza si formò tra la gente comune, seguita da un aumento della disobbedienza verso il governo e l’élite al potere.
Per evitare che la cancellazione dello spettacolo rendesse la gente ancora più arrabbiata, i produttori decisero di fornire – ai personaggi positivi – sfide più severe e diversi nuovi scenari mortali, nel tentativo di eliminare i leader del gruppo, che miracolosamente riuscirono a sopravvivere.

La visibilità del reality aumenta e il mondo intero inizia a guardare lo spettacolo. La prima stagione dello show finisce con la scomparsa dei leader del gruppo mentre si scontrano con i cacciatori (una squadra mercenaria viene rilasciata sull’isola per cacciare e uccidere tutti i prigionieri). Apparentemente la puntata termina con un’esplosione che uccide tutti i leader – almeno questo è quanto sostengono i produttori. L’ultima puntata, che termina con questo gran finale, ha un record di ascolti; presumibilmente, oltre il 70% della popolazione mondiale ha assistito alla fine della prima stagione.

Pertanto, “The Island” diventa lo spettacolo di maggior successo nella storia della televisione. La storia non finisce qui: poche settimane dopo la fine della prima stagione, vengono registrate le prime attività del movimento di resistenza, i “Rinnegati”. Presumibilmente, i personaggi principali sono sopravvissuti, hanno rimosso i loro impianti e sono riusciti a scappare dall’isola. Il resto, di chi non è riuscito a scappare, si divide in gruppi più piccoli e la situazione sull’isola ritorna verso lo stato caotico iniziale.

 

Tratto da: scumgame.com

Articoli collegati

Author mr_bunz
Published
Views 101
Scum Game – La Community Italiana Forum Sicurezza, speranza, unicorni e altri termini fiabeschi…
Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  mr_bunz 5 mesi, 4 settimane fa.
Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
You must be logged in to reply to this topic.

SCUM ITALIA

17 User(s) Online Join Server
  • pietro36dj
  • SkyHog
  • Gear69
  • NICKYBIT
  • Gub͓̝̠̪̜ru.
  • Slayer
  • Mark23
  • DrLowly
  • mascin46
  • Aeneas Romae
  • Omega
  • Thomas
  • DottNemesi
  • FablitoTV
  • Klaus
  • Nico
  • D.D.T.MATTEWLONG

Group Name SCUMGAME ITALIA
Member Count 83
In Game 3
Online 27
Show this group

Articoli recenti

La mappa di SCUM

Guarda il nuovo trailer di SCUM

Le skills del personaggio

Commenti recenti